Vai al contenuto
5 Febbraio 2019

Saldatura MIG: a cosa fare attenzione

Cominciamo con il significato di saldatura MIG. MIG sta per Metal-arc Inert Gas. Dal nome si capisce che questoprocesso di saldatura utilizza un arco elettrico, che scaturisce direttamente dal metallo d'apporto, e il gas inerte per proteggere il bagno di saldatura dall'ossidazione.

Questo processo fa parte della saldatura a filo e consente di ottenere un'eccellente produttività.

La torcia di saldatura alimenta sia il filo, attraverso il quale scorre la corrente che genera il calore necessario per la saldatura, sia il gas inerte, , che protegge il bagno di saldatura e impedisce la formazione di scorie durante la creazione del cordone.

Per ottenere una saldatura forte e priva di inclusioni, è necessario prestare attenzione a:

  • Apporto di calore
  • Velocità in relazione alla corrente e alla tensione
  • Gas inerte

Leggete il nostro eBook sull'evoluzione del processo di saldatura

e le nuove metodologie

Problemi di saldatura MIG: apporto di calore

L'elevato apporto di calore generato da questo tipo di saldatura può creare cricche calde che devono essere corrette per non compromettere la tenuta complessiva del cordone.

Anche unatemperatura insufficiente può portare a problemi dovuti alla mancanza di una saldatura uniforme e quindi a una scarsa penetrazione.

Tensione, corrente e velocità per una saldatura impeccabile

Prima di iniziare a saldare, è necessario regolare tutti i parametri del generatore per avere un'impostazione adatta al tipo di lavoro, poiché l'aumento della tensione e della corrente comporta un aumento della temperatura del bagno di saldatura. Infatti, nel caso di temperature molto elevate, la necessità di un raffreddamento rapido ed efficace aumenta notevolmente.

Spieghiamo il tutto utilizzando una formula con i seguenti parametri:

  • H apporto di calore, ovvero l'energia nel bagno di saldatura
  • η efficienza del trasferimento di calore
  • V tensione dell'arco in volt
  • I corrente in ampere
  • v velocità di avanzamento

Se esaminiamo la formula della saldatura ad arco H= η VI/v, è chiaro che con l'aumento della velocità di avanzamento, l'apporto di calore diminuisce.

Pertanto, più il saldatore è esperto, più velocemente progredirà quando necessario. Se aggiungiamo una macchina avanzata in termini di software per assisterlo, la saldatura sarà di alta qualità.

Difetti dovuti al gas

Oltre a utilizzare un gas adatto al tipo di saldatura, è molto importante tenere sotto controllo la quantità di gas che esce dalla torcia per garantire che la saldatura sia sempre protetta.

Se il gas in uscita è insufficiente, l'ossigeno può raggiungere il bagno di saldatura e causare porosità.

L'ossidazione può avvenire anche quando il flusso di gas inerte viene aumentato troppo, generando una turbolenza che ingloba l'aria invece di tenerla lontana dalla saldatura.

Per evitare i difetti tipici di questo tipo di saldatura e aumentarne l'efficacia, sono state sviluppate tecnologie che controllano digitalmente le impostazioni per la saldatura MIG di cui abbiamo parlato finora.

LEGGI ANCHE: "Perché scegliere i produttori italiani di saldatrici"

I vantaggi della saldatura MIG ad arco pulsato

The advantages of pulsed-arc MIG welding

Il processo di saldatura con controllo digitale della corrente pulsata offre notevoli vantaggi.

I moderni generatori per la saldatura MIG/MAG consentono di selezionare diverse forme d'onda, che garantiscono un trasferimento uniforme del metallo e una perfetta penetrazione.

Semplificando il processo di trasferimento dell'arco pulsato, possiamo immaginare che funzioni attraverso una corrente di base, che scorre dal filo al pezzo, di intensità sufficiente a generare e mantenere l'arco, seguita da un picco che fa staccare la goccia.

La penetrazione del deposito è determinata dalla corrente di picco, mentre l'apporto di calore del bagno di saldatura è legato al valore della corrente effettiva.

I generatori a inverter di ultima generazione sono dotati di un display sul quale è possibile selezionare diverse forme d'onda, a seconda del lavoro da svolgere.

La versatilità e la facilità d'uso di queste saldatrici MIG digitali è evidente poiché, con un rapido sguardo allo schermo, il saldatore può essere guidato nella regolazione di tutti i parametri.

Utilizzando macchine con software all'avanguardia, il lavoro è più veloce e i cordoni di saldatura sono migliori dal punto di vista estetico e funzionale.

LEGGI ANCHE: "5 buoni motivi per acquistare saldatrici ad alta tecnologia"

Problemi e soluzioni per la saldatura MIG

Come già detto, la saldatura MIG è ideale quando si vuole lavorare più velocemente mantenendo un elevato standard qualitativo; se poi si utilizza anche la corrente pulsata, i vantaggi sono ancora maggiori.

La saldatura MIG a corrente pulsata viene utilizzata su lamiere sottili, leghe leggere e leghe non ferrose, acciaio inox, alluminio.

Questo particolare metodo di saldatura risolve una serie di problemi, come le inclusioni nel cordone dovute a una gestione non corretta della corrente e le bruciature nella lamiera dovute a un calore eccessivo.

Nuove tecnologie e processi di saldatura speciali

L'evoluzione del processo di saldatura MIG ha portato oggi i produttori a creare soluzioni specifiche per facilitare alcuni tipi di lavorazione particolarmente complessi.

La digitalizzazione dei parametri e lo studio delle problematiche comuni ai saldatori ha dato vita a programmi per processi speciali che garantiscono i seguenti vantaggi:

  • Stabilità dell'arco
  • Basso apporto di calore
  • Saldatura veloce
  • Saldatura ad alta penetrazione (in particolare negli acciai di medio/alto spessore)
  • Saldatura verticale verso l'alto

Altri vantaggi tangibili sono dati dalla possibilità di automatizzare i sistemi di saldatura, parzialmente o completamente, utilizzando macchinari che collaborano con l'operatore umano o gestiscono completamente un robot.

Data la rivoluzione che l'industria sta vivendo negli ultimi anni, disporre di macchinari che aiutino ad aumentare l'efficienza dei lavoratori è essenziale.

La possibilità di integrare le moderne tecnologie di automazione con i macchinari già presenti in azienda, il cosiddetto retrofitting, offre l'opportunità di affrontare l'industria 4.0 evitando ingenti investimenti.

{{cta('5535a6eb-336c-4063-9586-0c8e74209929','justifycenter')}}

Ultime notizie
Restate sintonizzati con le ultime novità di CEA. Qui puoi trovare le novità e i prodotti più rilevanti che stiamo presentando.
Tutte le novità